Slevin-Patto Criminale


Senza nome

Paul Mc Guigan dirige un gangster movie ironico e grottesco, strizzando l’occhio a Tarantino.Con lui una manciata di ottimi attori: un’imperturbabile Josh Hartnett, i boss rivali Morgan Freeman e Ben Kingsley, il temibile killer Bruce Willis, la sbarazzina Lucy Liu.

Slevin (Hartnett) si trasferisce da un amico dopo aver perso lavoro, fidanzata e portafoglio, ma è vittima di uno scambio di persona che lo invischia in una guerra di gang rivali, guidate rispettivamente dal Boss (Freeman) e dal Rabbino (Kingsley). Si troverà a dover compiere lavori più o meno sporchi per entrambe le fazioni e si innamorerà dell’ infermiera Lucy Liu, che cercherà con lui di risolvere la situazione.

Film godibile, all’inizio un po’ disorientante per la destrutturazione narrativa che si rivelerà utile nel finale, pieno di colpi di scena. Diverse citazioni ad altri film del genere e dialoghi coinvolgenti ma non innovativi ( alcune situazioni sanno di “già visto”). Non un capolavoro, ma di sicuro un film con stile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.