Wrong Turn


2j4dnhc

Se vedere uomini pazzi dal volto sfigurato che uccidono chiunque li incontri per puro caso, senza un ovvia motivazione vi piace, allora questa creazione cinematografica del grande regista Rob Schmidt sarà sicuramente di vostro gradimento. Tutto inizia quando a causa di un ingordo stradale, un giovane automobilista ha la magnifica idea di dare retta ad una vecchia carta stradale, che mostra un piccolo sentiero in mezzo ad piccola boschiglia, e tramite il quale il ragazzo potrebbe superare il punto dell’ingorgo e arrivare in tempo ad un importante appuntamento di lavoro.

Entrato in questo vicoletto si distrae mentre sta alla guida prendendo in pieno un’altra automobile. La macchina in questione è di alcuni ragazzi che stavano là per fare un po’ di campeggio. I tipi si arrabbiano, così mentre l’automobilista e tre dei campeggiatori si allontanano in cerca di aiuto gli altri due aspettano in prossimità delle auto distrutte, ma non sanno ancora il destino che li attende. I due infatti verranno assassinata da alcuni pazzi criminali.

Mentre tutto questo accadeva gli altri quattro trava una piccola casetta di legno piena di marmaglia e starne orribilanti cose. I ragazzi poco tempo deopo, però, vedranno arrivare un furgoncino con degli uomini dal volto sfigurato a bordo con il cadaere della loro amica. Capiranno di essere in pericolo, e non appena i cattivi si saranno addormentati tenteranno la fuga da quel posto. L’uomo sfigurato però si accorgerà dei ragazzi e darà così via ad un inseguimento insiem a due suoi altri amici dal volto sfigurato.

Gli unici a salvarsi saranno solo l’autimobilista (chris) e una ragazza (Jessie) che ripiangeranno quel campeggio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.