Zombie Hospital


Zombie Hospital

Patsy Powers è una giovane e timida infermiera. Le colleghe la isolano e si burlano di lei, ma quando un taglialegna non morto viene ricoverato in ospedale e la infetta, lei si trasforma in una provocante infermiera zombie dagli atteggiamenti disinibiti. Sfruttando i suoi nuovi poteri e la sua fame di carne umana, Patsy è intenzionata a riconquistare la sua ex fiamma del liceo, il dottor Dox, prendendosi anche una rivincita su Goodie, la sua rivale per eccellenza al lavoro e in amore. Il personale dell’ospedale subirà drastici ridimensionamenti come pure diminuirà in picchiata il numero dei pazienti vivi!

Film di grandi premesse all’inizio, grazie all’atmosfera da lungometraggio horror storico (è girato in bianco e nero), all’humour demenziale ma pacato, alla recitazione d’altri tempi volutamente sopra le righe, ma ben presto si capisce la pochezza di idee dell’autore. Il finale è oscenamente banale e prevedibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.