St. Trinian’s


locandina

Carnaby Fritton, bizzarro collezionista di opere d’arte, iscrive la riluttante figlia Annabelle al St.Trinian’s . La ragazza prima studiava nell’esclusivo Cheltenham Ladies College, dove era però vittima del bullismo della figlia del Ministro dell’Istruzione Geoffrey Thwaites, mentre ora si ritrova in un ambiente in cui la trasgressione è norma con allieve dalle più dark a quelle più alla pin up. Il padre vuole ottenere dalla preside, che è la sorella Camilla, una retta a prezzo basso. Ma proprio il Ministro (ex amante di Camilla) si è impegnato in una campagna moralizzatrice per far chiudere l’istituto. Le ragazze si coalizzeranno contro tutto ciò e la strategia sarà tanto creativa quanto complessa.
Alle origini di Sr.Trinian’s c’è una serie di film iniziata nel 1954 grazie al lavoro di Frank Launder e di Sidney Gilliat. All’epoca vi partecipavano i nomi più noti dello spettacolo, da Alistair Sim a Sid James fino a George Cole e Joyce Grenfell. Già allora il ruolo della preside era affidato a un uomo e oggi si può vedere come Rupert Everett si diverta tantissimo come perfido e dandy padre di Annabelle e, al contempo, nelle vesti demodé della sorella la quale, non a caso, si chiama Camilla.

Un seguito, visti i buoni esiti al botteghino, è già in preparazione e indubbiamente chi apprezza l’intreccio tra l’humour inglese, la scuola di Hogwarts in formato delirante e l’azione alla 007 affidata a fanciulle in fiore non potrà che divertirsi in un film in cui al ‘borghese’ Colin Firth viene affidato un ruolo di moralista che però ancora ama la ‘virile’ Camilla.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.