“Avatar”, sarà il film più costoso di sempre, anche più di Titanic


0a0ed7fd07c44cbaafa54d82d7253aa8

Ancor prima di arrivare nelle sale cinematografiche, “Avatar”, ha già battuto un record: il film più costoso di sempre, superando anche il leggendario “Titanic”.
Il film, prodotto dal regista James Cameron (che ha diretto appunto anche Titanic), è costato ufficialmente fin ad ora 250 milioni di dollari, anche se sembra che in realtà, siano oltre 300, che arriveranno a 400 milioni con il lancio del film.

Queste spese derivano dalle particolari tecniche utilizzate per le riprese.
Avatar è stato infatti realizzato per il 60% in 3D e per il restante 40% in “live action” (azione dal vivo), utilizzando ben 197 cineprese e la tecnica del motion capture, che permette di catturare i movimenti degli attori e trasferirli poi in digitale, digitalizzarli.

Ricordiamo che Avatar, non ha nulla a che fare con internet, social network ecc. come potrebbe farci intendere il nome (Avatar è infatti, il termine con cui si indica l’immagine, la foto del nostro alter-ego virtuale su siti internet, programmi di instant messagging, ecc.); ma il regista si ri fa al significato più antico del termine, quello induista, che con Avatar intende la materializzazione della divinità, narrando un futuro dell’umanità, impegnata a colonificare anche altri mondi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.