Whiteout – Incubo Bianco (2009) – Recensione


47377

Esce nelle sale italiane venerdi 2 ottobre il film d’azione americano “WhiteOut – Incubo Bianco”.

Il film, del regista Dominic Sena, vede nel cast anche Kate Beckinsale, ed è distribuito in Italia dalla Warner Bros. Italia.
“Whiteout” prende spunto dal fumetto di Greg Rucka e Steve LieberWhiteout“, realizzato negli anni 1990, senza tuttavia imitarne la grafica.


La donna sceriffo Carrie Stetko è stata scelta per risolvere un caso di un omicio in Antartide, il primo omicidio in quelle terre.

Non è facile risolvere il caso, infatti ha solo 3 giorni di tempo a disposizione, prima che cala il sole e il freddo e il buio inverno dell’Antartide chiudano il caso.

Lo sceriffo è anche confuso, brutti e dolorosi ricordi, affiorano durante la sua ricerca all’omicida.

Questo film, fra azione e thriller, dedica all’Antartide un ruolo importante, quasi di protagonista: bellissima la scelta dei set del film, e l’idea di porre l’inverno dell’Antartide contro lo sceriffo che avrà un problema in più per risolvere questo omicidio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.