A Febbraio 2010 Paranormal arriva in Italia


Paranormal-Activity

Ne avevamo parlato giusto qualche settimana fa, il fenomeno “Paranormal” supererà i confini americani.
Paranormal è un film horror low budget, prodotto con soli 15mila dollari, diretto da un regista esordiente.
Negli Usa è stato un vero e proprio fenomeno di massa, ottenendo incassi record, superando anche Saw VI.
Un risultato “spaventoso” per un film iniziato quasi per scherzo e proposto in visione limitata a sole poche città americane, che ha raccolto così tanto successo da convincere la casa di produzione Paramount a distribuirlo in tutta America.

Dato l’enorme successo americano, tantissimi case di distribuzione di tutto il mondo hanno chiesto di poter distribuire il film nei loro paesi: Spagna, Germania, Inghilterra, Francia, Russia, Corea, Giappone e altre nazioni si stanno organizzando per mostrare questo film nelle sale cinematografiche nei prossimi mesi.

Il fenomeno ha colpito anche Aurelio De Laurentis che con la sua Filmauro porterà il film anche in Italia, il 5 febbraio 2010, e finalmente anche noi italiani potremo ammirare questo film horror tanto “pauroso” da diventare una moda negli Usa.

Ne avevamo parlato giusto qualche settimana fa, il fenomeno “Paranormal” supererà i confini americani.
Paranormal è un film horror low budget, prodotto con soli 15mila dollari, diretto da un regista esordiente. Negli Usa è stato un vero e proprio fenomeno di massa, ottenendo incassi record, superando anche Saw VI.
Un risultato “spaventoso” per un film iniziato quasi per scherzo e proposto in visione limitata a sole poche città americane, che ha raccolto così tanto successo da convincere la casa di produzione Paramount a distribuirlo in tutta America.

Dato l’enorme successo americano, tantissimi case di distribuzione di tutto il mondo hanno chiesto di poter distribuire il film nei loro paesi: Spagna, Germania, Inghilterra, Francia, Russia, Corea, Giappone e altre nazioni si stanno organizzando per mostrare questo film nelle sale cinematografiche nei prossimi mesi.
Il fenomeno ha colpito anche Aurelio De Laurentis che con la sua Filmauro porterà il film anche in Italia, il 5 febbraio 2010, e finalmente anche noi italiani potremo ammirare questo film horror tanto “pauroso” da diventare una moda negli Usa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.