Emily Blunt dice no a Captain America


No, senza ripensamenti quello dato da Emily Blunt (Il diavolo veste Prada) al regista Joe Johnston (già dietro la macchina da presa di Jurassic Park 3, e con tutta probabilità padre del quarto capitolo dei film sui lucertoloni preistorici) per quanto riguarda la parte della protagonista femminile in Captain America. L’attrice ha così spiegato il no al regista: Sono una grande sostenitrice del regista Joe Johnston e penso che Capitan America sarà un film molto divertente, ho saputo che la storia è molto interessante. Ma non è quello che vorrei fare ora, onestamente. E’ richiesto un impegno di livello altissimo, e non sono una persona che ama pianificare così tanto in anticipo la propria vita. Sarebbe stato un problema per me.      
Per un’attrice che rifiuta la parte c’è ne un’altra pronta a sostituirla. Haley Hatwell ha immediatamente accettato la parte che la Blunt aveva declinato, in questo modo sarà lei la Peggy Carter che affiancherà Chris Evans in Captain America: The First Avenger.         
Le riprese del lungometraggio targato Marvel si stanno svolgendo in questi giorni. Bisognerà pazientare ancora un bel po’ per la sua uscita: Captain America – The First Avenger è atteso nelle sale per il 22 luglio 2011.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.