Men in Black 3, le prime indiscrezioni


Interessanti e succose novità riguardano il terzo capitolo della saga di Men in Black. Infatti partiamo subito dal cast: confermatissimi alla regia Bary Sonnenfeld e il protagonista Will Smith, insieme a Tommy Lee Jones, Josh Brolin, Jemaine Clement. La sceneggiatura è scritta da Etan Cohen e David Koepp. Approfondiamo questo capitolo: ecco uno stralcio della trama:
“L’agente J., interpretato da Will Smith dovrà viaggiare indietro nel tempo per impedire che il cattivo Yaz, interpretato da Jemaine Clement, uccida il giovane agente K evitando così che una reazione a catena distrugga la terra. L’agente K nei film precedenti era il personaggio di Tommy Lee Jones, mentre in Men in Black 3 sarà impersonato da Josh Brolin”. La fonte è un blog americano molto autorevole. Fra le altre indiscrezioni anche in questo film verranno scoperti alcuni personaggi “reali” che non sono altro che alieni travestiti: fra questi Andy Warhol, Jimi Hendrix, Fidel Castro e Yoko Ono. Si pensa che uno come Andy Warhol, possa prestarsi in un cameo di qualche scena, per impersonificaer il proprio personaggio. Analizzando i personaggi, si è saputo qualcosa in più sul “villain” di turno: “Un motociclista spaventoso che ricorda Dennis Hopper e Satana. Non è particolarmente divertente, solo minaccioso ed emette bellicosità e violenza da tutti i pori”. Dunque un vero e proprio cattivo, che contrasterà con la forza l’agente J. Un altro dettaglio particolare: si parla di viaggio nel tempo. Ebbene, l’Apple Store – nel film – è un luogo dove poter viaggare nel tempo, grazie all’iPhone e l’applicazione orologio che permette di tornare indietro nel tempo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.