Nick Cave lavora sul reboot de “Il Corvo”


Verrà presto riportato al cinema, un grande film di qualche anno fa: stiamo parlando de “Il Corvo“, un pellicola nata dall’omonimo fumetto di James O’Barr, che uscì nel 1994, con la regia di Alex Proyas e col compianto attore Brandon Lee, che rimase ucciso sul set pochi giorni prima del termine delle riprese. Adesso ci riprova il produttore Ed Pressman a riportare la pellicola al cinema, e per farlo ha scelto uno sceneggiatore molto “particolare”: si tratta del rocker australiano Nick Cave. Solitamente piu che le rockstar, ad Hollywood siamo abituati a vedere le popstar ma sul set, nel ruolo di attori o attrici, questa volta vedremo una rockstar impegnata sullo script del film. Ma per Nick Cave non è l’esordio assoluto nel mondo del cinema: infatti aveva già realizzato la sceneggiatura ai film di John Hillcoat “Ghosts… of the civil dead” e “The proposition”. Inoltre lo stesso Cave ha realizzato un adattamento cinematografico ad un suo racconto, “The death of Bunny Munro”, che presto potrebbe diventare un film. Edward Pressman, il produttore del film, ha raccontato a The Wrap, come si evolve il progetto del film. “Abbiamo offerto il ruolo ad un grosso attore e le cose si stanno muovendo in maniera aggressiva. L’obiettivo è di cominciare le riprese quest’anno. Abbiamo scelto come set l’ambiente urbano del Messico e dell’Arizona, per quello che riguarda i concept le illustrazioni sono differenti dall’approccio usato da Alex Proyas nel Corvo originale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.