The Wrestler e Black Swan erano stati pensati come un’unica pellicola


Darren Aronofsky è di casa al Festival del cinema di Venezia: nel 2008 ha vinto il Leone d’oro per The Wrestler (con protagonisti Mickey Rourke e Marisa Tomei), mentre quest’anno il suo Black Swan sarà il film di apertura della manifestazione. Di recente, a proposito di queste due pellicole, il regista ha ammesso che inizialmente le aveva pensate come un unico film: In un primo momento, molto prima che io facessi The Wrestler, stavo sviluppando un progetto: una storia d’amore tra una ballerina e un wrestler, e alla fine è come se si fosse diviso in due film. Immagino che il mio sogno segreto sia che qualche cinema li proietti uno dopo l’altro, un giorno. Capii rapidamente che mescolare due mondi come il wrestling e il balletto era un po’ troppo per un solo film. Aronofsky ha concluso dicendo che The Wrestler e Black Swan li ha sempre considerati come: due parti di un tutto. Sono molto connessi, e le persone capiranno quali sono i legami.
Per poter ammirare l’ultima fatica di Darren Aronofsky nelle sale cinematografiche bisognerà attendere il primo dicembre 2010, giorno in cui Black Swan uscirà negli Stati Uniti. Per quanto riguarda il nostro paese si dovrà aspettare il 2011.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.