Natalie Portman sarà Biancaneve per Jean-Pierre Jeunet?


La notizia non è ancora ufficiale, quindi in questo caso il condizionale è d’obbligo: Natalie Portman e Jean-Pierre Jeunet potrebbero lavorare insieme per una nuova versione di Biancaneve. Brett Ratner sarà il produttore della pellicola, Melisa Wallack sarà la responsabile dello script, The Brothers Grimm: Snow White invece il titolo.
Sembra che la moda di rifare (o stravolgere) fiabe della tradizione popolare sia diventato un must a Hollywood. Il caso di Biancaneve è solo l’ultimo in ordine cronologico, sono già in cantiere le versione dark di Cappuccetto Rosso (con Amanda Seyfried) e Hansel & Gretel (con Jeremy Renner e Noomi Rapace). A differenza della ragazzina con il mantello rosso e i due fratellini abbandonati nel bosco, la storia di Biancaneve non sarà stravolta. Si narreranno gli eventi della fiaba originale, i quali sono stati eliminati dalla versione Disney a causa della loro brutalità. Alcuni esempi? I 7 nani in realtà non sono dei minatori ma dei ladri, la strega cattiva ha intenzione di mangiare polmoni e fegato della giovane protagonista e la sua fine non è delle migliori: muore dopo essere stata costretta ad indossare un paio di scarpe arroventate.
Natalie Portman potrebbe incarnare alla perfezione Biancaneve, mentre Jean-Pierre Jeunet ha dato prova di saperci fare con le “fiabe”: Il favoloso mondo di Amelie porta la sua firma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.