La prima cosa bella è il film italiano candidato agli Oscar


È La prima cosa bella il film italiano che concorrerà per rientrare a far parte della cinquina dei film candidati a ricevere l’Oscar come miglior lungometraggio straniero. Ora spetterà all’Accademy giudicare la pellicola che, nel caso in cui riceverà consensi positivi, potrà far parte dei film nominati per vincere l’ambita statuetta.
L’opera di Paolo Virzì ha già ricevuto numerosi consensi qui in Italia, a partire da tre David di Donatello, quattro Nastri d’argento e due Ciak d’oro. Senza contare che fino ad ora al box office ha raggranellato quasi 7 milioni di euro.
Protagonisti de La prima cosa bella sono:  Michela Ramazzotti, Stefania Sandrelli, Valerio Mastandrea, Claudia Pandolfi, Marco Messeri, Dario Ballantini e Fabrizia Sacchi. Nel film viene narrata la storia di Anna Nigiotti, esuberante madre di due bambini, alle prese con un marito geloso e possessivo. La trama si svolge su due piani temporali parallei, negli anni ’70 quando la donna tenta di sfondare nel mondo del cinema e contemporaneamente accudire da sola i due figlioletti e al giorno d’oggi quando Anna si ammala di un cancro inguaribile.
La prima cosa bella è stato preferito ad altri lungometraggi come Baciami Ancora di Gabriele Muccino, Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo, La nostra vita di Daniele Luchetti e Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.