Jackass 3D: parla l’ideatore


Johnny Knoxville e Chris Ponitus, i due protagonisti di Jackass 3D, sono sbarcati in Italia per presentare la loro ultima fatica cinematografica. Forti del successo che il terzo capitolo di Jackass ha ottenuto negli Stati Uniti, i due stunt si apprestano a fare incetta di incassi anche nel nostro paese.
 Jackass, sia nelle due serie televisive trasmesse da Mtv sia nei 3 film prodotti è stato sempre fedele a se stesso: nessuna trama, tanta idiozia e una miriade di nuovi modi per farsi male. Perché di questo si tratta, un film con un’infinità di situazioni al limite (se non oltre) del demenziale e del cattivo gusto.
Johnny Knoxville, che è anche uno degli ideatori, ha spiegato di essersi ispirato a suo padre il quale era dedito ad organizzare degli scherzetti ai suoi amici: Ma in realtà ho tratto spunto moltissimo da mio padre. Mio padre gestiva una società di fabbricazione di pneumatici e amava fare gli scherzi ai suoi dipendenti. Per esempio offriva loro da bere con dentro il lassativo. Altrimenti forniva i dipendenti con pistole a salve, e li  incoraggiava a spararsi. Una volta diede due pistole a nuovi dipendenti per intervenire ad una festa dell’azienda, ma allo stesso tempo aveva dato le armi anche a dipendenti più anziani, così ci fu un fuoco incrociato e si spararono addosso a vicenda.
Jackass 3D (primo film della serie distribuito nel belpaese) sarà nei cinema a partire dal 3 dicembre 2010.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.