Weekend al Cinema/2, otto nuove uscite in questa settimana


Weekend cinematografico più “lungo” del solito: infatti è iniziato nella giornata di mercoledì 20 aprile, con l’uscita di due pellicole, seguite da una terza in uscita giovedi , mentre le restanti cinque nuove uscite usciranno come di consueto oggi, venerdì. Ecco quali sono i film del nostro classico appuntamento Weekend al Cinema: “L’altra verità, Winnie the Pooh, Justin Bieber: Never Say Never, Cappuccetto Rosso Sangue, El cantante, Faccio un salto all’Avana, I bambini della sua vita, World Invasion“. Oggi vi parliamo di altri tre film,  “Cappuccetto Rosso Sangue, El cantante, Faccio un salto all’Avana“.

Cappuccetto Rosso Sangue, di Catherine Hardwicke, thriller horror americano, con Amanda Seyfried, Gary Oldman, Shiloh Fernandez, Julie Christie, Max Irons, Lukas Haas, Michael Shanks, Adrian Holmes, Darren Shahlavi. Il film è stato liberamente tratto dalla fiaba di Cappuccetto Rosso, di Charles Perrault. La sorella di Valerie viene uccisa da un lupo mannaro: il suo sogno di fuggire con l’amore della sua vita, Peter, a questo punto è saltato. E il lupo…

El cantante, film biografico di Leon Ichaso, con Marc Anthony, Jennifer Lopez, John Ortiz, Federico Castelluccio, Christopher Becerra, Romi Dias, Vincent Laresca, Deirdre Lorenz, Antone Pagan, Andrea Navedo. E’ la storia del cantante di salsa Hector Lavoe, morto nel ’93, una storia raccontata dalla moglie Punchi, che parla del successo e poi del decadimento di questo personaggio.

Faccio un salto all’Avana, commedia italiana di Dario Baldi, con Enrico Brignano, Francesco Pannofino, Aurora Cossio, Paola Minaccioni, Virginia Raffaele, Isabelle Adriani, Maria Grazia Schiavo, Antonio Cornacchione. Due fratelli romani, rimasti orfani, sono opposti caratterialmente: uno è buono e disponibile, l’altro approfittatore e cinico. Il secondo è un adultero e ha molti debiti di gioco, il primo vive una vita regolare con la sua famiglia. Un giorno la macchina di Vittorio, il fratello cinico, viene trovata dentro un lago: sembra morto. Pochi anni dopo si scoprirà che….

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.