Die Hard 5, il nuovo regista è John Moore


Il regista Noam Murro ha abbandonato il progetto Die Hard 5 nei giorni scorsi: alla base dell’addio di Murro c’è sicuramente un progetto che lo stesso regista ha ritenuto più interessante. Infatti Noam Murro ha da poco firmato un contratto con la produzione di 300: Battle of Artemisia. Per la regia di Die Hard 5 a questo punto si era aperta nuovamente la ricerca di un nuovo regista, culminata nelle scorse ore con la scelta definitiva. A dirigere Die Hard 5 sarà John Moore. Moore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico irlandese, già regista di film come “Behind Enemy Lines – Dietro le linee nemiche”, “Il volo della fenice” e “Omen – Il presagio” viene dal flop d’incassi di “Max Payne” del 2008 ed ha chiaramente voglia di rilanciarsi con questo nuovo progetto molto ambizioso. Al momento non ci sono grandi indiscrezioni su Die Hard 5: dovrebbe essere confermato il protagonista, Bruce Willis. Per quello che riguarda set e sceneggiatura invece c’è una voce molto insistente: il film potrebbe essere girato in parte negli Stati Uniti, ma la maggior parte delle scene sarebbe ambientata in Russia. Infatti pare che la trama preveda un viaggio di John McClane nel paese russo, per salvare il figlio dai criminali sovietici che lo hanno rapito. Del resto il mercato cinematografico russo è fra i più importanti e redditizi al mondo, dunque l’idea di spostarsi in Russia è tutt’altro che improbabile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.