Old Boy, Spike Lee pensa a Mia Wasikowska e Clive Owen?


Si torna a parlare del progetto di Spike Lee, che vuole realizzare un remake del film Old Boy. Il regista ha di recente ricevuto alcuni eccellenti rifiuti: nel suo film non ci saranno Rooney Mara e Colin Firth. I due attori nei giorni scorsi hanno declinato l’invito del regista, che dunque dovrà rivolgersi ad altri. I due nomi più caldi delle ultime ore sono due: si tratta di Mia Wasikowska e Clive Owen. Il regista infatti avrebbe pensato a Clive Owen come “villain” del film, il ruolo dello spietato Adrian sarebbe ideale per Owen. Un ruolo quasi fatto su misura per l’attore, che non ha ancora accettato. In principio, il ruolo di villain era stato offerto proprio a Colin Firth. Per quello che riguarda il ruolo della protagonista femminile, una volta ricevuto il “no” di Rooney Mara, Spike Lee avrebbe proposto lo stesso ruolo a Mia Wasikowska: la protagonista di “Alice in Wonderland” e “Jane Eyre” non ha ancora deciso se accettare. Il film Old Boy sarà il remake dell’omonima pellicola del regista coreano Park Chan-wook, racconterà le vicende di un padre di famiglia che viene rapito il giorno del compleanno della figlia. L’uomo viene rinchiuso per quindici anni senza alcuna spiegazione: improvvisamente viene liberato, gli vengono dati dei vestiti, dei soldi ed un cellulare. Uscendo da questa prigionia, l’uomo avrà solo un compito: scoprire chi lo ha rinchiuso per così tanto tempo e vendicarsi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.