Pinocchio, la Warner affida il progetto a Tim Burton?


Nel 2010 era uscita una notizia molto importante: la casa di produzione Warner Bros. aveva intenzione di produrre una nuova versione della fiaba di Carlo Collodi, Pinocchio. Per fare ciò aveva affidato inizialmente il progetto a Dan Jinks, per quello che riguarda la produzione, mentre la sceneggiatura era stata composta da Bryan Fuller. Il progetto però sta prendendo una piega leggermente diversa: infatti la Warner ha intenzione di sfruttare l’onda della trasposizione post-moderna delle fiabe, un filone che ad Hollywood sta proprio spopolando. E per fare ciò non poteva non scegliere Tim Burton. Già autore, proprio nel 2010, di Alice in Wonderland, il regista sembra l’ideale per la realizzazione di questo film. Non ci sono conferme al momento, ma pare che proprio Burton abbia posto una clausola quasi fondamentale per la realizzazione del film: vorrebbe lavorare con Robert Downey Jr. L’attore, interprete recente di Sherlock Holmes nella saga di Guy Ritchie, dovrebbe avere un ruolo di grande rilievo all’interno di questa pellicola, probabilmente interpretando il ruolo di Geppetto. Non ci sono ulteriori notizie al momento, la Warner Bros. ha fatto intendere che la produzione potrebbe avviarsi già all’interno di questo 2012, ma la condizione posta da Burton potrebbe rallentare il progetto. Vedremo nelle prossime settimane se ci saranno nuovi sviluppi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.