Oscar 2012, per Sacha Baron Cohen niente cerimonia?


E’ la notizia delle ultime ore, sta facendo il giro delle principali testate d’informazione cinematografica: Sacha Baron Cohen non ha ricevuto gli inviti per la cerimonia degli Oscar. L’attore però fa parte del cast di “Hugo Cabret“, fra i film nominati per la vittoria di un Oscar, dunque sembra strana questa decisione da parte dell’Academy. In realtà la decisione è stata spiegata da un portavoce dell’Academy ad un quotidiano locale. “Non è ancora stato bandito ufficialmente dalla serata, siamo in attesa di comunicazioni da parte sua. Ma i suoi biglietti non sono ancora stati emessi. A meno che non ci venga assicurato che sul red carpet non avverrà nulla di inappropriato, l’Academy non ammetterà Sacha Baron Cohen allo spettacolo”. Ed in effetti Sacha Baron Cohen è un personaggio talmente divertente che ci si aspetta sempre qualche colpo di scena. I maligni sostengono che l’attore potrebbe utilizzare il red carpet degli Oscar per presentare il proprio film “Dictator“, magari venendo vestito come il personaggio principale del suo film. Una pubblicità simile non sarebbe affatto gradita all’Academy, che per non rischiare al momento avrebbe bloccato l’invito alla cerimonia degli Oscar per Sacha Baron Cohen. Non sarebbe la prima volta: nel 2008 Cohen aveva interrotto una sfilata di moda a Milano, vestito da Bruno (un personaggio di un suo film), così come era già successo al Festival di Toronto, nel 2006, quando Cohen si era presentato nei panni di Borat. Riuscirà Sacha Baron Cohen a presentarsi agli Oscar?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.