E’ morto Tonino Accolla, voce di Eddie Murphy ed Homer Simpson


tonino accollaUno degli storici doppiatori del cinema italiano si è spento: è morto ieri Tonino Accolla.  Nato a Siracusa il 9 aprile del 1949, Tonino aveva 64 anni, ma era ammalato da tempo. E’ stata una voce storica per il mondo del cinema e della televisione. Impossibile non associarlo all’inconfondibile voce di Homer Simpson, il protagonista del cartone animato “The Simpson”. Ma Accolla è stata la voce di tanti grandi del cinema mondiale: Tom Hanks, Mickey Rourke, Kenneth Branagh, Jim Carrey, Ben Stiller, Tim Curry, Gary Oldman e Billy Cristal, solo per citare quelli che Accolla ha doppiato più volte. Tonino Accolla era poi la voce di Eddie Murphy: ha reso celebre questo attore per la sua incredibile ed inconfondibile risata. Ma Eddie Murphy aveva già perso la sua magnifica risata nel 2011: la voce di Murphy fu infatti affidata ad un altro doppiatore, Sandro Acerbo. Non solo doppiatore, Tonino Accolla è stato regista di teatro, ma sopratutto direttore del doppiaggio di tantissimi film: dai più recenti “Borat” e “Avatar”, ai grandissimi successi come “Il figlio della Pantera Rosa”, “Il Silenzio degli Innocenti”, “BraveHeart” e “Titanic”. Nel 1991 ricevette il premio  Nastro d’argento per il miglior doppiaggio del film “Enrico V”, film dove doppiava l’attore Kenneth Branagh.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.