Biutiful: il nuovo film di Alejandro González Iñárritu


Biutiful è il nuovo film di Alejandro González Iñárritu, presentato proprio in questi giorni durante la 63esima edizione del festival di Cannes. Protagonista della Pellicola è Javier Bardem, il quale interpreta Uxbal, uomo che scopre di essere improvvisamente malato terminale a causa di un cancro alla prostata. Uxbal deciderà così di occuparsi del futuro dei suoi due bambini, di Marambra (sua ex-moglie) e di tanti piccoli affari lasciati in sospeso nel corso degli anni.
Bardem, durante la presentazione del film, ha parlato della suo ruolo in Biutuful: E’ un film intenso. Anche il processo di creazione è stato intenso. Ed ha comportato una crescita mia professionale; anche grazie ad Alejandro (Iñárritu n.d.a), uno dei più grandi registi di sempre, che ha saputo occuparsi di me e tirare fuori  un gran personaggio. Javier Bardem, premio Oscar per la sua interpretazione dell’assassino psicopatico in Non è un paese per vecchi, ha così concluso: Tutto nel film ha a che fare con lo sfruttamento, e questo crea una malattia, nei singoli e nella società. Il mio Uxbal è un uomo forte, nonostante tutto, che non perde la speranza fino all’ultimo momento. E’ capace di compassione, di amore, combatte, interiormente più che esteriormente, ed era questa la sfida che mi interessava mostrare sullo schermo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.