Naomi Watts sarà Marilyn Monroe


Emergono indiscrezioni sul nuovo progetto di Andrew Dominik, il regista di L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford. Il regista ha chiamato a rapporto Naomi Watts per farle interpretare niente meno che Marilyn Monroe nella pellicola ‘Blonde’. Il film sarà tratto dall’omonimo libro del 2000 di Joyce Carol Oates.           
Le riprese della pellicola prenderanno il via a gennaio del 2011, mentre per la sua visione bisognerà attendere la fine dello stesso anno. Blonde sarà caratterizzato da una produzione particolarmente low budget, infatti per la realizzazione sono stati stanziati ‘solo’ 20 milioni di dollari.
Il regista, Andrew Dominik, si è detto pronto a cominciare la pre produzione di Blonde; definendo in questo modo la mitica Marylin: Per gli uomini era l’oggetto del desiderio bisognosa di essere salvata. Per le donne incarnava le ingiustizie subite dal genere femminile, una sorella, una Cenerentola, costretta a vivere tra la cenere.    
Blonde non sarà l’unica pellicola incentrata sulla figura della Monroe. La Weinstein Company ha annunciato che produrrà il film My Week With Marilyn, in cui verranno raccontate le ultime settimane di vita dell’attrice di A qualcuno piace caldo. In questo caso a vestire i panni di Marilyn Monroe sarà Michelle Williams.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.