Benvenuti al nord sarà il sequel di Benvenuti al sud


Benvenuti al sud ha sorpreso tutti, in meno di due settimane di programmazione, è riuscito ad incassare più di 10 milioni di euro diventando così il terzo film più visto della stagione. Il lungometraggio di Luca Miniero non è altro che un remake riadattato per il pubblico italiano, questo perché in realtà trae origine da un film francese intitolato da noi Giù al nord.
Ed è proprio grazie al suo straordinario successo che Benvenuti al sud avrà un sequel. Ad annunciarlo è stata la Medusa, casa di produzione del primo capitolo, la quale avvierà una coproduzione con la Constantin Film, in collaborazione con Cattleya. Luca Miniero è stato riconfermato in cabina di regia, mentre Claudio Bisio, Angela Finocchiaro e Alessandro Siani sono stati riconfermati nel cast.
Miniero, prima di dedicarsi a Benvenuti al nord (che uscirà il prossimo anno), ha parlato del successo del primo film: Pensavo che il film sarebbe andato bene, ma, devo essere sincero, un successo così clamoroso non me l’aspettavo. Quando gli italiani trovano un film italiano che piace sono contenti, ne parlano, fanno andare al cinema gli amici. Non annoiare. Il primo obiettivo è sempre quello, e io l’ho imparato bene. Magari ho perso qualche passaggio che avrebbe dato maggiore profondità ai personaggi, ma guardando Benvenuti al Sud non ci si annoia mai.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.