Glenn Close sarà un uomo in Albert Nobbs


Sulla carta, il prossimo film con protagonista Glenn Close, si appresta ad essere il più chiacchierato della prossima stagione. Il motivo? L’attrice interpreterà un ruolo molto particolare: sarà una donna costretta a travestirsi da uomo per sopravvivere ad una vita di stenti.
Per la Close si tratta di un ruolo che conosceva molto bene e che, soprattutto, gli ha permesso di vincere un Obie Award come miglior attrice nel 1982. Miss Attrazione Fatale ha interpretato lo stesso ruolo a teatro, conquistando consensi e pareri favorevoli da parte di pubblico e critica.
Ma veniamo ad oggi: il film rispetto alla versione teatrale (a sua volta tratta dalle pagine dello scrittore George Moore) si intitolerà semplicemente Albert Nobbs, al posto di The Singular Life of Albert Nobbs. Insieme a Glenn Close ci saranno delle giovani leve del cinema hollywoodiano:
Jonathan Rhys Meyers, Mia Wasikowska, Aaron Johnson. La regia sarà curata da Rodrigo Garcia, la Close oltre a recitare sarà impegnata anche nella produzione e nella sceneggiatura (sarà co-sceneggiatrice).
Albert Nobbs racconta di una donna costretta a travestirsi da uomo, nella speranza che con questo espediente riesca a trovare un lavoro. L’idea funzionerà, la assumeranno come maggiordomo all’interno di un importante hotel di Dublino, ma dovrà mentire sulla sua sessualità per non essere licenziata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.