Blade Runner, il sequel sarà diretto da Ridley Scott?


Blade Runner è da sempre uno dei film culto del settore fantascientifico: candidato a due premi Oscar, tratto liberamente dal romanzo di Philip K. Dick “Il cacciatore di androidi” (Do Androids Dream of Electric Sheep?), è addirittura stato preservato all’interno del “United States National Film Registry della Biblioteca del Congresso”, per la sua rilevanza storica e culturale. Insomma uno di quei film definiti i “capisaldi” del cinema mondiale. Il film fu diretto da Ridley Scott, negli ultimi tempi ha visto una serie di numerosi versioni modificate e rimaneggiamenti. Adesso l’idea è quella di produrre un sequel, idea giunta dai dirigenti della Alcon Entertainment. Chi potrebbe dirigere questa nuova pellicola? Ovviamente il nome che è saltato fuori è quello di Ridley Scott. A produrre la pellicola ci sarà, fra gli altri, Andrew Kosove. Il produttore ha spiegato, senza sbottonarsi troppo, che la pellicola entrerà in lavorazione nel 2013, ancora manca lo script. “Questa è una reinvenzione totale e nella mia mente ciò significa trovare qualcosa di fresco e nuovo, cast incluso” ha spiegato Kosove, che non ha comunque smentito la possibilità che a dirigere questo sequel ci sarà ancora il regista Ridley Scott. Vedremo nei prossimi mesi se questo progetto riuscirà a decollare!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.