BAFTA Awards 2013, tre premi per “Argo” di Ben Affleck


argo_baftaSi è tenuta ad inizio settimana la cerimonia di premiazione dei BAFTA Awards 2013. Si tratta dei riconoscimenti cinematografici assegnati dalla British Academy of Film and Television Arts, il più importante premio britannico per il mondo del Cinema. Gli “Oscar britannici” sono stati assegnati in una lunga cerimonia, che ha visto un protagonista in particolare: Ben Affleck. Il regista ha portato a casa tre premi con il suo film “Argo“: Miglior Regia, Miglior Film e Miglior Montaggio. Per quello che riguarda le prestazioni personali, la miglior attrice protagonista è Emmanuelle Riva per “Amour“, mentre il premio miglior attore protagonista viene assegnato a Daniel Day-Lewis per “Lincoln“. Ecco la lista completa dei premi BAFTA Awards 2013:
– MIGLIOR FILM: Argo (Grant Heslov, Ben Affleck, George Clooney)
– MIGLIOR FILM BRITANNICO: Skyfall di Sam Mendes
– MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE: Ribelle – The Brave (Mark Andrews, Brenda Chapman)
– MIGLIOR REGIA: Ben Affleck – Argo
– MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA: Emmanuelle Riva – Amour
– MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA: Daniel Day-Lewis (Lincoln)
– MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Django Unchained (Quentin Tarantino)
– MIGLIOR SCENEGGIATURA ADATTATA: Silver Linings Playbook (David O. Russell)
– MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Christoph Waltz (Django Unchained)
– MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Anne Hathaway (Les Misérables)
– MIGLIOR MONTAGGIO: Argo (William Goldenberg)
– MIGLIOR FOTOGRAFIA: Vita di Pi (Claudio Miranda)
– MIGLIORI COSTUMI: Anna Karenina – Jacqueline Durran
– MIGLIOR COLONNA SONORA: Skyfall (Thomas Newman)
– MIGLIOR TRUCCO: Les Misérables – Lisa Westcott
– PRODUCTION DESIGN: Les Misérables (Eve Stewart, Anna Lynch-Robinson)
– MIGLIOR SONORO: Les Misérables (Simon Hayes, Andy Nelson, Mark Paterson, Jonathan Allen, Lee Walpole, John Warhurst)
– MIGLIOR EFFETTI VISIVI: Vita di Pi (Bill Westenhofer, Guillaume Rocheron, Erik-Jan De Boer, Donald R. Elliott)
– MIGLIOR FILM STRANIERO: Amour (Michael Haneke, Margaret Ménégoz)
– MIGLIOR CORTOMETRAGGIO: Swimmer (Lynne Ramsay, Peter Carlton, Diarmid Scrimshaw)
– MIGLIOR CORTO ANIMATO: The Making Of Longbird (Will Anderson, Ainslie Henderson)
– MIGLIOR DOCUMENTARIO: Searching For Sugar Man (Malik Bendjelloul, Simon Chinn)
– MIGLIOR DEBUTTO DI UN PRODUTTORE/REGISTA/SCENEGGIATORE BRITANNICO: Bart Layton (Director), Dimitri Doganis (Producer) The Imposter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.