“Steve Jobs”, David Fincher lascia la regia


david fincherSony sta lavorando alla produzione di un biopic sulla vita del fondatore di Apple, Steve Jobs. Un impegno molto gravoso, perchè Jobs è una delle icone più amate dai giovani. Per la realizzazione di questo film, la Sony ha deciso di affidarsi ad un grande regista: David Fincher. Un regista di successo, che ha già realizzato un biopic dedicato al mondo dell’informatica, quello sul social network Facebook e la vita del suo fondatore. Il film “The Social Network” infatti è stato un grandissimo successo, in particolare tutti i critici hanno lodato la cura dei dettagli ed il racconto delle vicende del fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg. Ad accrescere le speranze della casa di produzione, c’era stato il contatto con Aaron Sorkin, lo sceneggiatore di “The Social Network”. Purtroppo la scelta di Sony non è andata a buon fine: le trattative fra Fincher e la produzione si sono bruscamente interrotte. David Fincher dunque non dirigerà il film su Steve Jobs, che al momento non ha ancora un titolo. L’uscita di scena di Fincher, mette fuori gioco anche Aaron Sorkin, che avrebbe contribuito alla sceneggiatura solo con l’ingaggio di David Fincher. Sony così si ritrova a dover ripartire da zero: serve un nuovo regista ed un nuovo scenegiatore. Il film su Steve Jobs sarà tratto dalla biografia di Walter Isaacson, nel cast della pellicola ci sarà anche Steve Wozniak, co-fondatore di Apple, che farà da consulente alla produzione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.