Sydney Sibilia: “Sequel di Smetto quando voglio? Non mi dispiacerebbe”


sibiliaIl regista Sydney Sibilia è stato recentemente ospite del Giffoni Film Festival 2014. La manifestazione ha permesso al regista salernitano (dunque quasi un padrone di casa a Giffoni) di parlare dei progetti futuri. Il grande successo è arrivato con “Smetto quando voglio“, forse anche un po’ inaspettato: per questo il regista ha un po’ d’ansia per il secondo film. “Se prima avevo il sogno di fare cinema, ora il mio sogno è farlo bene. Non lo nascondo… il secondo film mi mette l’ansia” spiega Sibilia, citando anche il caso di Troisi e del suo “Scusate il ritardo”. Al momento non si conoscono molti dettagli della seconda fatica cinematografica del regista campano: si sa solo che si tratterà di una commedia e sarà prodotta da Fandango. Il futuro potrebbe vedere un sequel di Smetto quando voglio? Il regista sembra interessato al progetto, ma al momento sono solo chiacchiere. “Non mi dispiacerebbe. Ma se mai si dovesse fare non sarebbe un’operazione commerciale” sottolinea. Parliamo dei progetti più recenti di Sibilia. Il regista salernitano debutterà in tv, con una sit com molto divertente ed ambiziosa, che andrà in onda su Rai Due a novembre. Il progetto si intitola “Zio Gianni” e vedrà come protagonisti Paolo Calabresi, attore e personaggio de “Le Iene”, e i giovani “The Pills”, che hanno scritto e diretto insieme a Sibilia la sitcom di Rai Due.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.