Paul Feig: “Ecco perchè l’idea di una squadra di lady Ghostbusters”


Paul FeigMolti fans hanno appreso con scetticismo la notizia del reboot del film “Ghostbusters“. Lo scetticismo non è tanto per la natura del film, ma per alcune scelte del regista Paul Feig, che ha confermato come il nuovo film avrà una chiave totalmente diversa dagli originali, mettendo in scena una squadra di acchiappafantasmi totalmente al femminile. Le nuove lady Ghostbusters saranno dunque le protagoniste del film, un’idea che Feig spiega così. “Be’, semplicemente adoro lavorare con donne divertenti. Spesso mi chiedono perché non ‘fare un mix’ tra maschi e femmine: non so cosa rispondere, in questo caso, semplicemente, mi intrigava l’idea di una squadra di ‘lady Ghostbusters’. È così che ha pensato il mio cervello”, questa la risposta abbastanza chiara del regista. Lo stesso Paul Feig si è sbilanciato un po’ sullo stile del film, spiegando che potrebbe trattarsi di una scary comedy, non sarà “volgare”, ma al contrario sarà catalogata come PG-13, dunque avrà la possibilità di essere vista da una vasta fetta di pubblico. La cosa che stupisce è che al momento non ci sono molte indiscrezioni sulle ragazze che faranno parte di questa squadra di lady Ghostbusters: uno dei “Ghostbusters” originali, Bill Murray, aveva suggerito alcuni nomi alla produzione, come Linda Cardellini, Emma Stone, Melissa McCarthy, Kristen Wiig. Ma si tratta di nomi proposti da Murray, non è chiaro se siano stati contattati dalla produzione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.