Barbarossa (2009) – Recensione


BARBAVERT

Esce nelle sale italiane oggi, venerdi 9 ottobre, l’ultimo film del regista italiano Renzo Martinelli “Barbarossa”.

Il film, è un film drammatico, realizzato sulla vera storia del famoso “Barbarossa”, è distribuito dalla 01 Distribution, e vede nel cast Kasia Smutniak e Raz Degan.

“Barbarossa” è ambientato nell’Italia del 1200, dove Federico I di Hohenstaufen è un Imperatore Svevo, il suo sogno è poter governare su tutto il territorio italiano, dato che già possiede le regioni del Nord, vorrebbe conquistare anche i territori del Sud.

Intorno al 1158 a Milano, Federico viene salvato da un ragazzino locale, un certo Alberto da Giussano, a cui l’Imperatore donerà un pugnale.

Federico decide, per sottomettere tutto il Nord, di radere al suolo Milano, uccidendo tantissimi poveri milanesi.
Alberto, già adulto, vuole uccidere l’Imperatore che ha fatto fuori i suoi fratelli, e quando cerca di uccidere Federico I, lui lo riconosce, e potendolo uccidere, decide di lasciarlo vivere, ricambiando il favore fattogli molti anni prima.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.