Bruno (2009) – Recensione


bruno

Sacha Baron Cohen è un comico inglese, dopo aver interpretato con tantissimo successo “Ali G” e “Borat” porta nelle sale italiane il suo nuovo personaggio, “Bruno”, che è il titolo del suo ultimo film che esce nelle sale italiane venerdì 23 ottobre.
Il film, uscito negli Usa nel luglio 2009, ha avuto un discreto successo, e in Italia verrà distribuito dalla Medusa Film.


Bruno è un reporter austriaco omosessuale, che prende in giro il mondo dello spettacolo e della moda, sfruttando la sua personalità omosessuale.
In Austria conduce un programma sulle ultime tendenze in fatto di moda, il suo programma “Funkyzeit” è fra i piu visti nel suo paese ma lui vorrebbe diventare famoso a livello mondiale.

Proverà negli Usa attraverso interviste ed incursioni particolari a farsi notare per diventare un personaggio anche in America, addirittura proverà ad adottare un bambino africano come fanno Madonna e Angelina Jolie.

Film divertente ed irriverente, che punge il mondo dello showbiz americano sul tema della omosessualità, esasperata o vista come malattia da curare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.