Oscar 2010, niente nomination per Baaria


baaria

Dopo il deludente flop dei “Golden Globe” di lunedi notte, il film di Giuseppe Tornatore “Baaria” non convince l’Academy degli Oscar che ha bocciato la candidatura del film italiano per la categoria “Miglior Film Straniero“.
Dunque alle pre-nomination, che verranno ridotte il 2 febbraio, “Baaria” non è nemmeno presente, ecco i film che hanno battuto la concorrenza del film italiano:

“Il nastro bianco”,di Michael Haneke (Germania)
“El Secreto de Sus Ojos” di Juan Jose Campanella,
“Samson & Delilah” di Warwick Thornton, (Australia)
“The World Is Big and Salvation Lurks around the Corner” di Stephan Komandarev, (Bulgaria)
“Un Prophète” di Jacques Audiard, (Francia)
“Ajami” di Scandar Copti e Yaron Shani, (Israele)
“Kelin” di Ermek Tursunov, (Kazakhistan)
“Winter in Wartime” di Martin Koolhoven (Olanda)
“The Milk of Sorrow” di Claudia Llosa, Perù.

Delude un’altra grande esclusione, la pellicola spagnola di Pedro Almodovar “Gli Abbracci Spezzati”, che era data fra quelle favorite addirittura alla vittoria finale. Vittoria finale che adesso si dirige verso la Germania, per il film “Il Nastro bianco” di Michael Haneke,  già vincente ai “Golden Globe”.

Tornatore resta in buona compagnia: tanti gli italiani che negli ultimi anni hanno fallito l’accesso alla premiazione degli Oscar, come “Gomorra” di Garrone, “I cento passi” di Marco Tullio Giordana o “Io non ho paura” di Gabriele Salvatores.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.