“Fire”, Efron sarà un agente della CIA


“Fire” è il nuovo thriller scritto da Brian Michael Bendis, che andrà in produzione nei prossimi mesi. Il film, basato su una graphic-novel dello stesso Brian Michael Bendis, racconta la storia di un giovane studente, in un college, che viene assoldato dalla CIA per compiere delle missioni speciali.
Scoprirà sulla sua pelle che la missione potrebbe concludersi con il sacrificare la sua vita. Inoltre sarà l’agente scelto per addestrare comuni cittadini, per diventare nuovi agenti CIA, dimostrando che chiunque potrebbe ricoprire quel ruolo.

Il progetto, molto ambizioso, è della Warner Bros, che ha scelto come protagonista di questa pellicola, Zac Efron, giovane attore che dopo essersi fatto le “ossa” con i film Disney, cerca di cambiare genere e affermarsi in qualcosa di piu serioso, come il suo ultimo lavoro “Me and Orson Welles”.

La Warner ha pensato ad Efron sicuramente perchè ha molto fascino su un target femminile di età molto bassa, e anche perchè Zac Efron crede molto in questo progetto, dato che ne sarà anche il produttore esecutivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.