The Hobbit: anche Ian McKellen dà forfait?


Inizialmente era stato Guillermo Del Toro ad abbandonare la cabina di regia di The Hobbit a causa dei pesanti ritardi nell’inizio delle riprese, ora per lo stesso motivo rischia di dare forfait anche Ian MckellenIo non sono sotto contratto e il mio tempo sta per scadere – ha dichiarato il Gandalf della trilogia de Il signore degli anelli – Mi sto godendo il mio lavoro in teatro e sinceramente dopo aver fatto Aspettando Godot vorrei prendere parte a qualche altro lavoro, ma devo vedere… Non voglio dare l’idea ai produttori che mi sono seduto ad aspettare. Sinceramente non so che cosa accadrà, se andremo avanti oppure se ci fermeremo.
Le richieste di McKellen sono chiare: iniziare il prima possibile le riprese, altrimenti abbandonerà il cast di The Hobbit. Per Peter Jackson, produttore della pellicola, il possibile addio di Ian McKellen risulta essere solo l’ultimo dei grattacapi. Dopo che Guillermo Del Toro ha deciso di dedicarsi ad altri progetti, il regista de Il signore degli anelli non è ancora riuscito a trovare un degno sostituto, ipotizzando di poter essere lui stesso a prendere in mano le redini del progetto.
Per il momento non si hanno altre informazioni a riguardo, si spera solo che gli altri componenti del cast come Andy Serkis (Gollum) e Hugo Weaving (Elrond) non seguano la stessa strada di McKellen.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.