Venezia 2010, ci sarà “Vallanzasca – Il fiore del male” di Michele Placido


La conferma arriva dallo stesso regista, Michele Placido: al Festival di Venezia 2010 ci sarà anche “Vallanzasca – Il fiore del male“. Il film dedicato alla vita del criminale milanese Renato Vallanzasca però non sarà in concorso, per volere della 20 Century Fox che insieme alla Cosmo si è occupata della produzione del film. La pellicola è stata girata fra Milano, la Toscana, la Puglia e Roma e racconta le vicende del “bandito” Vallanzasca, compiute negli anni ’70 e ’80. Il film è tratto da “Il fiore del male. Bandito a Milano” l’autobiografia firmata dallo stesso Vallanzasca insieme a Carlo Bonini. Ecco le parole del regista del film, Michele Placido. “Non è un film contro la polizia. E’ un film contro Vallanzasca e questo voglio che sia chiaro fin da subito. Dico questo perché il film ha una sua onestà di fondo, è un lavoro realizzato nel massimo rispetto delle vittime, ma focalizzato sull’analisi del cervello di un criminale. E’ un film che non concede nulla. Perché in Francia si può fare un film sul bandito Mesrine e in Germania sulla banda Baader Meinhof e da noi invece non si può fare niente su Vallanzasca? Il fatto è che in Italia c’è un perbenismo ipocrita che ad esempio ha fatto sì che sia la Rai che Medusa non abbiano neppure voluto leggere una pagina della sceneggiatura. E’ solo ipocrisia”. Il film vede nel cast Kim Rossi Stuart, nel ruolo di Renato Vallanzasca, Valeria Solarino, Filippo Timi, la spagnola Paz Vega e Francesco Scianna. La colonna sonora del film sarà realizzata dal gruppo pugliese dei Negramaro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.