Locarno 2011: ecco tutti i premiati


Si è concluso sabato 14 agosto, in Svizzera, la 64° edizione del Festival del Film di Locarno. Un palmares a sorpresa per questa edizione, che ha visto l’assegnazione del Pardo d’OroMilagros Mumenthaler, per il film “Back to Stay”. Ecco la lista completa dei premi e dei vincitori della  64° edizione del Festival del Film di Locarno.
Concorso internazionale
Pardo d’oro a “Abrir puertas y ventanas” (“Back to Stay”) di Milagros Mumenthaler, Argentina/Svizzera
Pardo d’oro speciale della giuria a “Tokyo Koen” di Shinji Aoyama, Giappone
Premio speciale della giuria a “Hashoter” (“Policeman”) di Nadav Lapid, Israele
Pardo per la migliore regia a Adrian Sitaru per “Din dragoste cu cele mai bune intentii” (“Best Intentions”), Romania/Ungheria
Pardo per la miglior interpretazione femminile a María Canale per il film “Abrir puertas y ventanas” (“Back to Stay”) di Milagros 
Mumenthaler, Argentina/Svizzera
Pardo per la miglior interpretazione maschile a Bogdan Dumitrache per il film “Din dragoste cu cele mai bune intentii” (“Best Intentions”) di Adrian Sitaru, Romania/Ungheria
Menzione speciale della giuria a “Un amour de jeunesse” (“Goodbye First Love”) di Mia Hansen-Løve, Francia/Germania

Concorso Cineasti del Presente
Pardo d’oro Cineasti del presente – Premio George Foundation a “L’estate di Giacomo” di Alessandro Comodin, Italia/Francia/Belgio
Premio speciale della giuria Ciné+ Cineasti del presente a “El estudiante” (“The Student”) di Santiago Mitre, Argentina
Menzione speciale della giuria a “É na terra nao é na lua” (“It’s the Earth Not the Moon”) di Gonçalo Tocha, Portogallo
Pardo per la migliore opera prima a “Nana” di Valérie Massadian, Francia

Pardi di Domani
Concorso internazionale
Pardino d’oro per il miglior cortometraggio internazionale a “Rauschgift” (“Addicted”) di Peter Baranowski, Germania
Pardino d’argento a “Les enfants de la nuit” di Caroline Deruas, Francia
Menzione speciale della giuria a “Mens sana in corpore sano” di Juliano Dornelles, Brasile
Nomination di Locarno agli European Film Awards – Premio Pianifica a “Opoweisci z chlodni” (“Frozen Stories”) di Grzegorz Jaroszuk, Polonia
Premio Film und Video Untertitelung a “Liberdade” di Gabriel Abrantes e Benjamin Crotty, Portogallo

Concorso nazionale
Pardino d’oro per il miglior cortometraggio svizzero a “L’ambassadeur & moi” (“The Ambassador & me”) di Jan Czarlewski
Pardino d’argento a “Le tombeau des filles” (“The Girls’ Grave”) di Carmen Jaquier
Premio Action Light per la miglior speranza svizzera a “À quoi tu joues” (“Another Game”) di Jean Guillaume Sonnier
PRIX DU PUBLIC UBS a “Monsieur Lazhar” di Philippe Falardeau, Canada
VARIETY PIAZZA GRANDE AWARD a “Monsieur Lazhar” di Philippe Falardeau, Canada
PARDO D’ONORE SWISSCOM a assegnato al regista Abel Ferrara
EXCELLENCE AWARD MOET & CHANDON a assegnato all’attrice Isabelle Huppert
PREMIO RAIMONDO REZZONICO a assegnato al produttore Mike Medavoy
PARDO ALLA CARRIERA a assegnato all’attrice Claudia Cardinale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.