Exiled


Exiled

La vicenda prende piede nel 1998 a Macao, all’epoca in cui nella colonia portoghese sta per subentrare il governo cinese. Due killer da Hong Kong dovrebbero uccidere un “rinnegato” che si è creato una famiglia. I due dovranno fare i conti con altri due rinnegati che gli saranno d’intralcio: alla fine i quattro decideranno di ribellarsi al volere del boss per aiutare il loro comune amico. Come dice il titolo i protagonisti della vicenda hanno scelto una condizione di esilio volontario, e rappresentano una società ormai in via di estinzione. È una vicenda di genere nostalgico con una descrizione della crescita spirituale e fisica dei cinque protagonisti, dapprima molto giovani e poi ormai adulti.


Lungometraggio di genere, Fanghzu è firmato da Johnnie To, che vanta una carriera cinematografica di venticinque anni e un numero considerevole di lungometraggi realizzati. Regista ancora abbastanza ignoto al pubblico europeo è senza dubbio una delle personalità di spicco del cinema di Hong Kong.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.