Ben X (2009) – Recensione


Ben X - Locandina

Ben X è un film di genere drammatico diretto da Nic Balthazar, uscito nelle sale cinematografiche italiane il 4 dicembre 2009. Ben (Greg Timmermans) è una persona diversa. Lui non parla mai, se non con sua madre e con suo fratellino. A scuola ottiene sempre voti alti, ma i suoi compagni di classe, al liceo che frequenta, lo vedono come “Frankenstein” e “il marziano”. L’unica consolazione di Ben è il tempo che trascorre giocando il suo videogioco online preferito, Archlord, dove è possibile uccidere i nemici, impavidi eroei a destra e a sinistra.

Ben prova difficilmente ad allenarsi per il mondo reale in cui vive, dentro il mondo duro di un istituto tecnico che per lui è una sorta di una quotidiana vita d’inferno.

Ben X è una figura potente del mondo di Archlord. Egli è tutto ciò che il giovane Ben non lo è, come l’orrore di essere un soggetto al bullismo dove cresce ogni giorno, così Ben escogita un piano.

Poi Scarlite (Laura Verlinden), la ragazza che ha incontrato nel suo gioco online, appare nel mondo reale per indicargli la via, ma che non era parte del piano…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.