Welcome (2009) – Recensione


Welcome - Locandina

Welcome è un film drammatico diretto da Philippe Lioret, uscito nelle sale italiane il 11 dicembre 2009.

Bilal (Firat Ayverdi), è un ragazzo di 17 anni profugo curdo, che ha trascorso gli ultimi tre mesi della sua vita viaggiando in tutta Europa nel tentativo di riunirsi con la sua ragazza che ha recentemente emigrato in Inghilterra.

Il viaggio è stato difficile, ma alla fine quando Bilal arriva finalmente nella costa nord della Francia, dove può letteralmente vedere le bianche scogliere, deve solo attraversare il canale della Manica.

Qui però il suo viaggio si interrompe improvvisamente, per le leggi in materia di immigrazione che sono in esecuzione, quindi gli impedisce di andare avanti.

Non accontento di guardare al paese che desidera chiamare la sua casa, Bilal escogita un piano per nuotare attraverso le acque fredde pungente della Manica, e si dirige alla piscina locale a cominciare la sua formazione.

È qui che attraversa i percorsi con Simon (Vincent Lindon), un uomo di mezza età, istruttore di nuoto, con uno spirito abbattuto che teme un imminente divorzio dalla moglie (Audrey Dana). Nonostante la loro età diversa, i due uomini scoprono di avere molto in comune, e la loro amicizia si trasforma in un legame forte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.