Spiderman Reboot, notizie sulla sceneggiatura


Interessanti e gustose novità arrivano dal mondo di Spiderman. Anzi, sarebbe più corretto dire il nuovo mondo di Spiderman, dato che si tratta del reboot che fa ripartire da zero la serie. Il film, che sarà diretto da Marc Webb, come già noto, verrà prodotto in 3D. Le novità riguardano la sceneggiatura, affidata ad Alvin Sargent. Classe 1927, ha gia vinto due Oscar nel ’78 (Giulia di Fred Zinnermann) e nel 1981 (Gente comune, di Robert Redford).
Sargent ha già fatto parte del mondo di Spiderman, negli ultimi due film, Spiderman 2 e Spiderman 3, ha infatti collaborato alla sceneggiatura delle pellicole dirette da Sam Raimi. Pare che, prima dell’annuncio del progetto abortito di Spiderman 4, lo stesso Sargent era a lavoro per modificare la sceneggiatura dello stesso quarto film. Adesso lo sceneggiatore lavora sullo script, per sistemare il lavoro già fatto da James Vanderbilt. Secondo indiscrezioni provenienti dagli Usa, la storia di Spiderman inizierà con un Peter Parker molto giovane, diciassettenne.
Vita da liceo, i problemi dell’adolescenza e la morte dello zio Ben, a cui è molto legato. Inoltre, si parla di una pellicola dai risvolti più emotivi: Parker dovrà tenere a bada gli ormoni impazziti e le possibilità illimitate che essere un supereroe gli porta. Un personaggio in piena adolescenza dunque, che ci farà vivere probabilmente una storia più “reale”. La pellicola, il cui titolo al momento è Spiderman reboot, dovrebbe uscire a luglio 2012, la data attualmente fissata è il 3 luglio 2012.
Ma ancora non ci sono news sul cast, si conosce solo il cast tecnico che vede il regista Marc Webb e per l’appunto lo sceneggiatore James Vanderbilt coadiuvato da Alvin Sargent.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.