Nel remake di Martyrs forse Kristen Stewart


Nel 2008 la pellicola Franco Canadese di Pascal Laugier, Martyrs, ha suscitato un mare di polemiche. Nel film viene raccontata la storia di Lucie, ragazzina scomparsa improvvisamente all’età di 7 anni, la quale viene ritrovata l’anno successivo in uno stato confusionale, seminuda e con un inspiegabile vuoto di memoria: qualcuno l’ha segregata in tutto questo tempo. La storia fa un salto temporale di 15 anni e ritroviamo Lucie questa volta nei panni del carnefice.
Martyrs è caratterizzato da interminabili sequenze di violenza oltre che da un ritmo serrato e da una intreccio che ha conquistato gran parte della critica internazionale (il film è stato presentato al Festival del cinema di Cannes e al Festival Internazionale del Film di Roma). Hollywood non poteva certo restare con le mani in mano, ed ecco che Martirs avrà un remake tutto made in Usa. A produrre la pellicola sarà Wyck Godfrey, il quale ha già messo le mani avanti dichiarando che la versione americana non sarà horror come quella originale:  Lo abbiamo riscritto per il pubblico americano e con un cast americano ed è magnifico. Nella sua forma originale, Martyrs non è rieseguibile per l’audience americana, ma gli affascinanti elementi originali sono rimasti intatti.
Attualmente a lavorare sulla sceneggiatura del film si trova Mark L. Smith, mentre nei panni di Lucie potrebbe esserci Kristen Stewart.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.