Resident Evil – Afterlife: Milla Jovovich felice di interpretare Alice


Segnatevi questa data: 10 settembre 2010, giorno in cui debutterà nelle sale sia americane che italiane il quarto capitolo di Resident Evil. In questa pellicola gli affamati zombie – che anche per l’ennesima volta dovranno vedersela con Alice – sembreranno più spaventosi che mai grazie alla tecnica del 3D.
La trama di Resident Evil – Afterlife parla di  un mondo distrutto da un virus che trasforma le persone contagiate in non-morti, Alice continua il suo viaggio alla ricerca dei sopravvissuti al fine di condurli alla salvezza. La sua battaglia mortale contro la Umbrella Corporation raggiunge nuovi livelli, ma Alice riceve l’inaspettato aiuto di un vecchio amico. Los Angeles sembra essere l’unico posto in cui vivere in pace, lontani dai temuti zombie. Ben presto i protagonisti si accorgeranno che non sarà così.
Intanto Milla Jovovich ha parlato del suo personaggio in questo nuovo film ispirato dalla saga video ludica della Capcom: Penso che sia fantastico che a trentaquattro anni ogni teenager americano pensi che io sia cool, anche se non sa pronunciare il mio nome. Ho la fortuna di interpretare un ruolo che la gente ama e che ama ritrovare periodicamente. Una specie di Steve McQueen o Clint Eastwood al femminile, come mi immagina mio marito quando mi dirige. Resident Evil – Afterlife porta la firma di Paul W.S. Anderson, regista del primo film nonché marito della Jovovich. In alto potete ammirare il poster italiano ufficiale del film.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.