E’ morto Michael Clarke Duncan, il gigante buono de “Il Miglio Verde”


E’ morto nella giornata di ieri Michael Clarke Duncan, attore 54enne salito alla ribalta con l’interpretazione del gigante John Coffey ne “Il Miglio Verde”. A darne notizia è stata la fidanzata Omarosa Manigault-Stallworth: Michael era ricoverato in ospedale dal 13 luglio, quando ebbe un forte attacco cardiaco. NNon si era mai completamente ripreso, fino a ieri, quando una insufficienza cardiaca lo ha stroncato a 54 anni. Un personaggio molto particolare, con un fisico assolutamente imponente: pesava oltre 150 kg ed era alto più di due metri. Proprio a causa del fisico, veniva ingaggiato per ruoli da caratterista. La sua interpretazione più importante resta quella de “Il Miglio Verde“: il ruolo del gigante John Coffey ha commosso tantissimi spettatori, portando Michael ad essere nominato per gli Oscar, nomination come miglior attore non protagonista. Michael ha partecipato anche ad altri importanti film, come “Il pianeta delle scimmie”, “Daredevil”, “The Island” e “Sin City”. Inoltre fu un eccellente doppiatore, come dimostrò in “Kung Fu Panda”.
Commozione e tristezza nel mondo del cinema per questa brutta notizia: “sono terribilmente rattristato per la morte di Big Mike”, ha dichiarato Tom Hanks. Rattristato anche il regista de “Il Miglio Verde”, Frank Darabont: “era una delle persone migliori che ho mai avuto il privilegio di incontrare. Michael era la più gentile delle persone, un esempio di onestà, integrità, umanità. La tristezza che provo è inesprimibile”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.