Arnold Schwarzenegger blocca i suoi impegni cinematografici: saltano Cry Macho e Terminator?


L’attore americano Arnold Schwarzenegger, nonchè ex Governatore della California, ha deciso di bloccare la sua carriera cinematografica. Problemi personali lo impongono, come ha dichiarato lo stesso attore in questi giorni, prima di emettere un vero e proprio comunicato stampa. Ecco il comunicato ufficiale. “Il Governatore Schwarzenegger ha bisogno di concentrarsi sui suoi problemi personali e per adesso non ha la possibilità di dedicarsi a nessuna produzione. Questo stop include Cry Macho, il franchise di Terminator e tutti gli altri progetti al vaglio. Torneremo a parlare del suo ritorno sulle scene quando lui sarà pronto”. Dunque stop a tutti i progetti legati al mondo del cinema, perchè Schwarzenegger stava programmando da tempo il suo rientro in grande stile nel mondo del cinema, con due produzioni molto importanti: intanto ci sarebbe stato il ritorno di Terminator, il quinto episodio, seguito da Cry Macho, un progetto molto importante incentrato su un romanzo di N. Richard Nash, del 1975. Altro progetto, meno importante perchè ancora in fase embrionale, quello di una serie di fumetti denominata The Governator, che sarebbe dovuta diventare un interessante film in 3D, con Arnold Schwarzenegger protagonista. Vedremo se si tratta di uno stop temporaneo o di un addio definitivo al mondo del cinema.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.