Il riccio (2010) – Recensione


leleganzadelriccio

Il riccio è un film francese diretto da Mona Achache, liberamente tratto dal romanzo di Muriel Barbery, L’eleganza del riccio. Creato nel 2008, il film esce nelle sale italiane il 5 gennaio 2010.

Renée Michel vive isolata dalla società nel palazzo dove vive Paloma e la sua famiglia, nascondendo la sua grande cultura letteraria ai suoi datori di lavoro, co-proprietari di questo edificio borghese che vedono in essa una portinaia senza abilità o talento.

Renée non è la portinaia incolte che lei finge di essere, ma una donna di 54 anni con una insaziabile sete di conoscenza e una passione per le grandi opere della letteratura.

Paloma non è la dolce fanciulla innocente che lei sembra essere, ma una di 12 anni che è diventata talmente disgustata dagli adulti attorno a lei che ha deciso di uccidersi. Le sorti di questi due femmine solitarie e sensibili sono cambiate per sempre quando un uomo strano giapponese, Kakuro Ozu, entra nelle loro vite …

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.