Top Gun 2: Tony Scott non vede l’ora di girarlo


Questo è un mondo che mi affascina, perché è molto diverso da com’era originariamente. Non voglio fare un remake, né reinventare il film originale. Voglio fare un nuovo film. Queste le parole di Tony Scott in merito al sequel di Top Gun.
E’ ufficiale. Il film con protagonisti Tom Cruise e Terry Mcgillis avrà un seguito, ben 24 anni dopo l’uscita del primo film. A dirigere Top Gun 2, sarà ancora una volta Tony Scott, il quale ha aggiunto di voler cominciare il prima possibile le riprese del lungometraggio. Per quanto riguarda Tom Cruise, sembra proprio che l’attore non ne voglia sapere di rimettere i panni del fascinoso Maverick. L’ex marito di Nicole Kidman ha precisato di non solo di non esser stato contatto per riprendere il vecchio ruolo, ma anche di poter fare a meno di questo nuovo progetto cinematografico.
Intanto con o senza Tom Cruise – il quale potrebbe cambiare idea grazie ad una offerta economica vantaggiosa – il personaggio di Pete Maverick rivivrà sullo schermo. Infatti, lo sceneggiatore Christopher McQuarrie ha dichiarato che è impossibile pensare a Top Gun senza il protagonista; se abbia il volto di Cruise o di un altro attore poco importa: l’importante è che faccia parte della storia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.