San Valentino Di Sangue 3D


San Valentino Di Sangue 3D

Il protagonista, Tom, torna nella città in cui è nato per il decimo anniversario di un incredibile massacro della notte di San Valentino in cui morirono ben 22 persone. A suo discapito, invece di passare una giornata di sole, passerà una giornata..di sangue.L’utilizzo di tecniche 3D ben implementato, divertentissima la scena in cui l’occhio di uno degli amici del protagonista sembra quasi venga fuori dallo schermo.Pur senza l’uso di occhialini 3D il film fa sempre un buon effetto.Nella città Tom ritroverà le vecchie amicizie e i vecchi amori, per sua sfortuna addirittura congiunti in matrimonio, ma che non dura quanto si potesse sperare.Harry Warden si risveglia dal profondo come e sente un incredibile, irrefrenabile voglia di vendetta per colui che causo la sua entrata in coma e la morte di altre persone per un incidente stradale dentro la galleria, Tom.

Nato come un remake di un film nientepopodimeno che Quentin Tarantino, è ben riuscito e non delude affatto le aspettative.

Molto intenso lo stato di suspense in cui è platea durante la proiezione del film.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.