Robert Downey Jr. parte col folle Zach


Todd Phillips cala l’asso. No, non stiamo parlando della sua passione per il Texas Poker bensì di Robert Downey Jr., il redivivo Iron Man che sarà il protagonista dell’ultimo film del regista in uscita: “Parto col folle“.

La nuova commedia on the road del regista di “Old School” tenterà di bissare il successo del precedente “Una Notte Da Leoni“, strepitosa commedia che ha sbancato i botteghini del 2008. Per farlo, Phillips si affida al John Belushi del nuovo millennio, quel Zach Galifianakis già mattatore proprio in “Una Notte Da Leoni”. Nella commedia demenziale era Alan, il barbuto svitato che metteva nei guai un gruppo di amici intenti a festeggiare un addio al celibato in quel di Las Vegas.

L’attore dal cognome impronunciabile farà coppia con il divo rilanciato da “Iron Man” e “Sherlock Holmes“.

Il protagonista Peter Highman (Robert Downey jr) è in procinto di divenire padre, ma si trova lontano dalla moglie per motivi di lavoro. A pochi giorni dalla fine della gravidanza, decide di mettersi in viaggio per assistere alla nascita del suo primogenito. Lungo il percorso, incontra Tremblay, un aspirante attore (Zach Galifianakis) che, tra un imprevisto e un equivoco, lo costringe a condividere con lui un viaggio assurdo in auto per l’intero Paese. Sarà un disastro…

Phillips batte il ferro caldo della comicità demenziale, in una linea di continuità che ha già fruttato il sequel di “Una Notte Da Leoni”(in uscita il prossimo anno) e forse un biopic su John Belushi, il compianto attore di “Animal House” e “The Blues Brothers“.

Emanuele Zambon

Trailer \”Parto col folle\”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.