Ecco il programma ufficiale del 66° Festival di Venezia


venene-thumb
E’ stato presentato il programma ufficiale della 66° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Il Presidente della Biennale Paolo Baratta e il direttore Marco Müller, hanno presentato tutti i film che verranno mostrati in questa edizione della mostra, divisi in diverse categorie, dai classici lungometraggi di Concorso, ai Corti.

Da sottolineare tra l’altro, una piccola protesta di Verdone e Castellito, ma supportata da diversi attori, prima della conferenza stampa; protesta che il presidente Baratta è riuscito immediate a sciogliere.

Ecco comunque il programma integrale (fonte: Coming Soon):

Concorso

Baarìa, di Giuseppe Tornatore (film d’apertura)

Soul Kitchen, di Fatih Akin

La doppia ora, Giuseppe Capotondi

Yi ngoi (Accident), di Cheand Pou-Soi

Persécution, di Patrice Chéreau

Lo spazio bianco, di Francesca Comencini

White Material, di Claire Denis

Mr. Nobody, di Jaco van Dormael

A Single Man, di Tom Ford

Lourdes, di Jessica Hausner

Bad Lieutenant: Port of Call New Orleans, di Werner Herzog

The Road, di John Hillcoat

Ahasin Wetei (Between Two Worlds), di Vimukhti Jayasundara

El Mosafer (The Traveller), di Ahmed Maher

Levanon (Lebanon), di Samuel Maoz

Capitalism: A Love Story, di Michael Moore

Zanan-e bedun-e mardan (Woman Without Men), di Shirin Neshat

Il grande sogno, di Michele Placido

36 vues du Pic Saint Loup, di Jacques Rivette

Survival of the Dead, di George A. Romero

Life During Wartime, di Todd Solondz

Tetsuo the Bullet Man, di Shinya Tsukamoto

Lei wangzi (Prince of Texas), di Yonfan

più un film a sorpresa.

Fuori concorso

REC 2, di Jaume Balaguerò e Paco Plaza

Chengdu, wo ai ni (Chengdu, I Love You), di Fruit Chan e Cui Jian

The Hole, di Joe Dante

The Men Who Stare at Goats, di Grant  Heslov

Ehky ya Schahrazad (Sheherazade, Tell Me a Story) new version, di Yousry Nasrallah

Yona Yona Penguin, di Rintaro

The Informant!, di Steven Soderbergh

più un film a sorpresa.

F.C.  – Cinema del presente

Napoli Napoli Napoli, di Abel Ferrara

Le ombre rosse, di Francesco Maselli

L’oro di Cuba, di Giuliano Montaldo

Prove per una tragedia siciliana, di Roman Paska e John Turturro

South of Border, di Oliver Stone

F.C. – Mezzanotte

Gulaal, di Anurag Kashyap

Dev D, di Anurag Kashyap

Brooklyn’s Finest (new version), di Antoine Fuqua

Delhi – 6, di Mehra Rakeysh Omprakash

Valhalla Rising, di Nicolas Winding Refn

Orizzonti

Francesca, di Bobby Paunescu (film d’apertura)

Wahed-Sefr (One-Zero), di Kamla Abou Zekri

Dohawa (Buried Secrets), di Raja Amari

Zarte Parasiten (Tender Parasites), di Christian Becker e Oliver Schwabe

Choi voi (Adrift), di Bui Thac Chuyen

Korotkoye Zamykaniye (Crush), di Petr Buslov, Alexei German Jr., Boris Khlebnikov, Kirill Serebrennikov, Ivan Vrypayev

Repo Chick, di Alex Cox

Engkwentro, di Pepe Diokno

Aadmi ki aurat aur anya kahaniya (The Man’s Woman and other stories), di Amit Dutta

Paraiso, di Hector Galvez

Io sono l’amore, di Luca Guadagnino

Dou niu (Cow), di Guan Hu

Touxi (Judge), di Liu Jie

Pepperminta, di Pipilotti Rist

Tris di donne & abiti nuziali, di Vincenzo Terracciano

Insolação, di Daniela Thomas e Felipe Hirsch

1428, di Du Haibin

Viajo porque preciso, volto porque te amo (I Travel because I Have to, I Come Back Because I Love You), di Marcelo Gomez e Karim Ainouz

Women cengjing de wuchanzhe (Once Unpon a Time Proletarian: 12 Tales of a Century), di Guo Xiaolu

Villalobos, di Romuald Karmakar

Il colore delle parole, di Marco Simon Puccioni

The One All Alone, di Frank Scheffer

Totò, di Peter Schreiner

più un film a sorpresa.

Orizzonti – Eventi

Programma 1 (corti)

The death of Pentheus, di Philip Haas

Faces of Seoul, di Gina Kim

La Bohème, di Werner Herzog

Mudanza, di Pere Portabella

Programma 2

Deserto rosa – Luigi Ghirri, di Elisabetta Sgarbi

Blokadnje Dnevniki (reading Book of Blockade), di Aleksander Sokurov

Armando Testa – Povero ma moderno, di Pappi Corsicato

La Danse – Le Ballet de l’Opéra de Paris, di Frederick Wiseman

Hugo en Afrique, di Stefano Knuchel

Via della Croce, di Serena Nono

Controcampo italiano

Poeti, di Toni D’Angelo

Negli occhi, di Francesco del Grosso e Daniele Anzellotti

Il compleanno, di Marco Filiberti

Dieci inverni, di Valerio Mieli

Cosmonauta, di Susanna Nicchiarelli

Hollywood sul Tevere, di Marco Spagnoli

Il Piccolo, di Maurizio Zaccaro

Controcampo italiano eventi

Giuseppe De Santis, di Carlo Lizzani

Retrospettiva Eventi

Lola, di Giulio Questi

Hotel Courbet, di Tinto Brass

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.