Il Mago di Oz, il remake lo dirige Drew Barrymore?


Potremmo dire che Drew ci ha preso gusto! L’attrice Drew Barrymore adesso è passata dietro la macchina da presa, e col film d’esordio “Whip It” sembra aver intrapreso una nuova carriera che sembra piacerle ancora di più. Adesso l’indiscrezione che la vede coinvolta,la associa al sequel de “Il Mago di Oz“, il fantastico film del 1939, diretto da Victor Fleming e con Judy Garland nel ruolo della protagonista Dorothy. La storia è tratta dal romanzo di L. Frank Baum, scritto e pubblicato nel 1900. Adesso la Barrymore dovrebbe realizzare un sequel, “Surrender Dorothy”. Esistono già numerosi sequel, ma su questo progetto della Barrymore c’è da fare chiarezza. La sceneggiatura infatti pare risalire al 2002, scritta da Zach Helm, già sceneggiatore di “Vero come la finzione”. Dunque non è un progetto pensato dalla Barrymore, ma si tratta di un progetto nato dalla Warner Bros. che ha selezionato la regista, anche grazie all’ingresso economico nella produzione della pellicola, della società della Barrymore, la “Flower Film”. Nonostante lo script risalga al 2002, non ci sono grandi particolari: una bis nipote della Dorothy del primo film, troverà le scarpette rosse e dovrà imparare ad usarle per bloccare il progetto della Strega del West, che vuole impossessarsi del mondo di Oz e della Terra intera. Non si conosce altro se non il fatto che la protagonista sarà ovviamente Dorothy. E anche sul cast, la Warner non ha le idee chiare, nessuna voce infatti è trapelata, solo una piccola indiscrezione secondo la quale la stessa Drew Barrymore potrebbe avere un ruolo nel suo stesso film.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.